Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Geographical Indications: Identities of Territories

Data:

02/10/2017


Geographical Indications: Identities of Territories

Dal 2 al 5 ottobre, si è tenuto presso l'Organizzazione Mondiale per la Proprietà Intellettuale a Ginevra, in occasione della 57a serie delle Assemblee Generali dell'OMPI, il side event "Geographical Indications: Identities of Territories".

Identità e tradizione sono la chiave del successo dei prodotti agroalimentari e dei vini italiani. Alle prossime Assemblee Generali, l'Italia ha presentato il sistema italiano di indicazioni geografiche con un'esibizione sulle più importanti denominazioni di origine ed indicazioni geografiche. Rappresentanti dei produttori e dei consorzi presenteranno ed offriranno degustazioni di prodotti agroalimentari e vini per tutte le delegazioni presenti.

L'evento è stato promosso dal Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali in collaborazione con la Rappresentanza Permanente d'Italia a Ginevra e diversi tra i più famosi consorzi italiani del settore agroalimentare: Asiago, Gorgonzola, Parmigiano Reggiano, Mortadella di Bologna, Pancetta piacentina, Coppa piacentina, Salame piacentino, Salamini italiani alla cacciatora, Chianti, Soave, Castel del Monte, Prosecco.

Il 4 ottobre, il Rappresentante Permanente d'Italia presso le Organizzazioni Internazionali a Ginevra, Maurizio Enrico Serra, ed il Direttore Generale dell'OMPI, Francis Guerry, hanno presentato il side event alle delegazioni dei Paesi membri dell'OMPI

 


618