Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Centro per il Commercio Internazionale (ITC)

 

Centro per il Commercio Internazionale (ITC)

Storia, mandato e obiettivi principali: Il Centro per il Commercio Internazionale (ITC) è stato istituito nel 1964 dall’Accordo Generale sulle Tariffe Doganali ed il Commercio (GATT) come un’unità operativa all’interno del Segretariato col compito di fornire informazioni e servizi di consulenza commerciale ai PVS e realizzare progetti di assistenza tecnica in campo commerciale.

Dal 1968 l’ITC funziona sotto l’egida congiunta del GATT (attualmente OMC, Organizzazione Mondiale del Commercio) e delle Nazioni Unite, attraverso la Conferenza delle N.U. sul Commercio e lo Sviluppo (UNCTAD). Per rafforzare il ruolo dell’organizzazione ed evitare duplicazioni, una risoluzione dell’ECOSOC del 1973 ha affidato all’ITC il ruolo di “punto focale all’interno delle N.U. per l’assistenza tecnica e le attivita’ di cooperazione nel settore della promozione delle esportazioni”.

L’attuale missione dell’ITC è quella di favorire lo sviluppo economico sostenibile e contribuire al raggiungimento degli obiettivi posti dall’Agenda 2030, attraverso il sostegno delle esportazioni e della competitività delle piccole e medie imprese nei Paesi in via di Sviluppo e nelle Economie in Transizione, promuovendo un commercio internazionale equo, inclusivo e sostenibile, e fornendo, assieme agli altri partner, soluzioni e assistenza tecnica sia al settore privato che alle istituzioni pubbliche.

Partecipazione italiana: Il bilancio dell’ITC è co-finanziato da UNCTAD e OMC. L’Italia, in quanto importante contribuente delle Nazioni Unite e dell’OMC, sostiene l’Organizzazione e partecipa alle attività, promuovendo, in particolare, il sostegno alle PMI per l’integrazione nel sistema commerciale internazionale e il rafforzamento della trasparenza, efficacia ed efficienza dell’Organizzazione, in coordinamento con i 28 Paesi dell’UE.


Particolarmente apprezzato il finanziamento fornito dal nostro Paese ai programmi di “Moda Etica”, per la cooperazione tra PVS e Paesi industrializzati nel campo tessile e della moda, e di collaborazione con il Bangladesh nel settore della pelletteria.


ITC e MISE hanno firmato una lettera di intenti nel 2016 per rafforzare le relazioni e cooperazione tra i due organismi e promuovere cooperazione economica, commercio e business tra Italia e Paesi in via di sviluppo.


Direttore Esecutivo dell’ITC: Dal 1 ottobre 2020 il Direttore Esecutivo dell’ITC è Pamela Coke-Hamilton.

 

Sito web: www.intracen.org 

Opportunità di lavoro: Per informazioni su vacancies ed opportunità lavorative all’ITC, si rimanda alla pagina WEB ITC careers (intracen.org)


525