Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Commissione Economica Europea (UNECE)

 

Commissione Economica Europea (UNECE)

Storia, mandato, obiettivi principali e sviluppi recenti: Una delle cinque Commissioni Regionali sotto l’egida ONU, la Commissione Economica per l’Europa, con una Membership composta da 56 Stati di Europa, Nord America ed Asia, promuove l’integrazione economica pan-europea, sviluppa avanzati e apprezzati standard in diversi ambiti (sicurezza nel trasporto stradale, commercio, standard alimentari, ambiente, energia sostenibile) e gestisce i seguiti delle numerose Convenzioni concluse in tali materie. La diffusione degli standard UNECE anche al di fuori della regione europea (come accade, ad es. in materia di trasporti e commercio) e l'interesse e l'assidua partecipazione degli esperti nazionali dalle Amministrazioni italiane ed europee è la dimostrazione dell'utilità e della qualità dell'attività tecnica svolta dalla Commissione regionale e del fatto che il mandato originale, la cooperazione e integrazione economica attraverso lo sviluppo di standard comuni, fissato settanta anni fa, continua ad essere attuale e necessario anche oggi.

L'UNECE resta, inoltre, il principale organismo a promuovere concretamente l'integrazione economica nella regione centroasiatica in ambito energetico, ambientale e infrastrutturale.

L'attività dell'Organizzazione è sempre più orientata a dare applicazione ai SDGs, dove fornisce un rilevante contributo – particolarmente importante è il lavoro che il gruppo di esperti statistici sta compiendo per misurare l'applicazione e la realizzazione degli obiettivi dell’Agenda 2030 – a livello regionale (tre forum organizzati nel 2017, 2018 e 2019).

Pieno sostegno è stato assicurato al Road Safety Programme e all’Inviato Speciale delle Nazioni Unite per la Sicurezza Stradale, Jean Todt; dal 2019 è, inoltre, operativo sotto l’egida del Segretariato UNECE, il Fondo delle Nazioni Unite per la Sicurezza Stradale, al quale Governi e imprese private hanno iniziato a contribuire.

Nel marzo 2021 UNECE ha reso nota l’intesa con l’Università Cattaneo di Castellanza (LIUC) per l’avvio di un Centro di Eccellenza sulla finanza sostenibile in favore di infrastrutture e smart cities. Nel contesto della pandemia Covid-19, l’UNECE unisce le proprie forze a quelle di un’istituzione italiana, allo scopo di sostenere i Governi nazionali e locali nella ripresa economica e nel raggiungimento degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile, in particolare l’11 relativo a città sostenibili e insediamenti umani. Questa importante collaborazione e’ stata resa possibile dal contributo che l’Italia ha consolidato negli anni nell’ambito del bureau del Comitato UNECE sullo Sviluppo urbano, edilizia e gestione del territorio, al fine di sviluppare politiche urbane sostenibili.

Segretario Esecutivo: Dal 1 giugno 2017 l’UNECE è diretta dall’Ambasciatrice slovacca Olga Algayerova.

Sito WEB: https://www.unece.org 

Opportunità di lavoro: Per informazioni su vacancies ed opportunità lavorative all’UNECE, si rimanda alla pagina WEB Vacancy Announcements | UNECE


637