Questo sito utilizza cookies tecnici (necessari) e analitici.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Intervento dell’Ambasciatore Cornado al Dialogo Internazionale sulle Migrazioni dell’OIM

Il Rappresentante Permanente d’Italia presso le Organizzazioni Internazionali a Ginevra, Ambasciatore Gian Lorenzo Cornado, ha preso parte stamane al dialogo internazionale sulle migrazioni, presieduto per la prima volta dal nuovo Direttore Generale dell’OIM, Antonio Vitorino, alla presenza della Rappresentante Speciale del Segretario Generale ONU per le Migrazioni Internazionali, Louise Arbour, e dell’Ambasciatore cileno Juan Eduardo Eguiguren, Presidente del Consiglio dell’OIM.

L’Ambasciatore Cornado, nel suo intervento alle prima sessione del dialogo, dedicata al tema “Advancing migration governance: global capacity development frameworks and processes”, ha posto in evidenza l’importanza del Global Compact sulle Migrazioni per costruire un partenariato globale e per rafforzare il principio della condivisione delle responsabilità nella gestione dei flussi migratori internazionali. In tale contesto, muovendo dall’esperienza italiana, l’Ambasciatore Cornado ha sottolineato il ruolo delle attività di capacity building, anche al fine di rafforzare il contrasto all’immigrazione illegale ed al traffico di esseri umani, accanto ad attività di assistenza alle categorie più vulnerabili di rifugiati e migranti.